Endodonzia

L’Endodonzia si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario, che contiene la polpa dentaria, costituita da componente cellulare, vasi e nervi.
Il trattamento endodontico, noto anche come cura canalare o devitalizzazione, viene applicato quando la polpa del dente si infiamma.
L’infiammazione del dente è in genere causata dall’infezionedi batteri presenti nella nostra bocca, anche se sono possibili altre cause.

Cosa ci fa capire che è diventato necessario un trattamento endodontico? Ecco alcuni dei principali sintomi di una polpa infiammata:

  • dolore
  • gonfiore
  • dolore ai linfonodi
  • dolore alla gengiva
  • maggiore sensibilità al caldo e al freddo
  • dolore alla masticazione

Il trattamento endodontico prevede la rimozione del nervo dentale infiammato e infetto per tutta la lunghezza delle radici, quindi si procede con una otturazione permanente.

Terapia endodontica: quando è necessaria

Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale necessario quando la polpa, cioè il tessuto molle interno al dente, è infiammata o infetta a causa di un danno provocato da una carie profonda o da un trauma che ha determinato una frattura o scheggiatura del dente.

La terapia endodontica è necessaria dunque in caso di lesione da carie profonda che ha portato a un’infiammazione del tessuto pulpare e contaminazione batterica. Se trascurata, tale infezione può progredire fino a provocare necrosi della polpa stessa e favorire l’insorgere di patologie radicolari e parodontali.

Anche in caso di granuloma, una patologia frequentemente collegata all’infiammazione pulpare che può evolvere in ascesso, potrebbe essere necessario ricorrere alle cure di endodonzia.

Quali sintomi indicano la presenza di una carie?

La carie può non dare alcun segno precoce della sua presenza, oppure i sintomi sono tanto lievi da non accorgersene neanche, soprattutto agli inizi.

Il trattamento endodontico: devitalizzazione o terapia canalare

La terapia canalare prevede l’asportazione del tessuto pulpare infiammato o necrotizzato del dente, sia a livello della corona sia a livello della radice, allo scopo di eleminare l’infezione spesso dolorosa per il paziente e garantire la conservazione dell’elemento dentale stesso. Questa procedura è comunemente definita devitalizzazione, in quanto priva il dente delle terminazioni nervose e vascolari che lo rendono vitale e sensibile.

La devitalizzazione si suddivide in diverse fasi:

– svuotamento della corona e dei canali radicolari del dente attraverso l’asportazione del tessuto pulpare necrotico e sagomatura dei canali radicolari per renderli adatti a ricevere il materiale di otturazione.
– detersione e sterilizzazione canalare per evitare il diffondersi di batteri e tossine.
– riempimento permanente dei canali per mezzo del materiale di otturazione canalare controllo radiografico del risultato.

 

Il nostro studio dentistico a Foggia, prima di intraprendere una qualunque cura dentale o medica, offre una Visita Dentale di controllo o prevenzione Senza Impegno e Gratuita, che vi consentirà di avere un’idea chiara e dettagliata dei costi e tempi.
Fissa un appuntamento presso lo studio dentistico Di Conza ed insieme troveremo la soluzione più adatta ai tuoi problemi.

Contattaci per fissare un appuntamento
La prima visita è gratuita
Scegliendo il nostro studio potrai fare affidamento su una grande esperienza, che unita alla passione per questo lavoro e la continua ricerca di nuove attrezzature tecnologiche e terapie all’avanguardia consente di offrire risultati impeccabili, per la perfetta salute di denti e gengive.
dott. Giuseppe Di Conza - Studio dentistico Di Conza - Foggia

Il dottor Di Conza e il suo team affrontano anche i casi più complessi con metodiche di ultima generazione, come l’implantologia computer guidata che viene effettuata con l’ausilio di attrezzature tecnologiche avanzate.

dott. Giuseppe Di Conza
Studio Dentistico dott. Giuseppe Di Conza

Corso del Mezzogiorno, 34/B scala C – Foggia